,

Il segreto della felicità è la libertà. Il segreto della libertà è il coraggio. "- Tucidide. Θουκυδίδης, Thūkydídēs -Atene,ca. a.C. 460 a.C.- dopo il 440 a.C. -

martedì 18 aprile 2017

per quello che...

Ognuno di noi conta,  la forza, le minacce, le leggi ,  non dovrebbero poter far diminuire l’ opinione del senso di partecipazione comune.
Un'ampia parte dell'umanità è coinvolta nella rivoluzione post industriale e sta  affrontando il percorso della storia con una visione cosciente, che ripercorre le varie fasi evolutive del cammino che l'umanità ha fatto in milioni di anni solo come una parte marginale, un piccolo tempo visto nel contesto generale dell’universo.

sabato 25 marzo 2017

W il Papa! Milano lo accoglie a braccia aperte?

W il Papa! Milano lo accoglie a braccia aperte?

Il miracolo del bel bel tempo preannunciato da Sua Eccellenza Scola


Alcuni giorni fa, ben conoscendo le previsioni meteo, Sua Eccellenza Scola in stretto contatto con Dio o con il centro meteo,  dopo aver fatto  “scolare” del buon vino informava con spirito profetico il popolo che per la sfilata sulla passerella di Monza del Papa, merito a San Giuseppe ,a Milano ci sarebbe stato bel tempo.
Sua Eccellenza poteva risparmiarsi di invasare, d’ invadere completamente l'animo e la mente di fragili persone già esaltate da fanatismi crescenti in questo disperato periodo.
Una frase cosciente capace di scatenare una pandemia psicologica rapportabile in diffusione come la Кипријанова куга, tanto da doverci far riflettere su quanto è potuto sopravvivere del pensiero del filosofo greco Celsus   https://el.wikipedia.org/wiki/%CE%9A%CE%AD%CE%BB%CF%83%CE%BF%CF%82 , “i cristiani

lunedì 17 ottobre 2016

GUERRA CYBER GUERRA! O NO?

GUERRA! CYBER GUERRA! O NO?

La risposta di fuoco del trovare dei muri di fuoco (firewall) dell'amico Putin, riguardo ad una direttiva dell'amico Obama inviata ai dipartimenti della CIA “Center for Cyber Intelligence” in relazione ad possibile un attacco cibernetico alla Russia come rappresaglia per le intrusioni nelle comunicazioni interne del Partito democratico, diffuse successivamente da Wikileaks. Questa è in effetti una questione curiosamente da vedere, poiché essa non rappresenta un'altra contrapposizione non tra Stati Uniti e Russia, ma tra potenti e il popolo.
Una storia di dominazione dove ognuno dei dominanti è il più buono e il popolo deve crederci.
Un’altra storiella da raccontare come per esempio quella della corruzione, dove si dice che non si deve corrompere ma i potenti lo fanno normalmente. Come si dice per la trasparenza che viene richiesta al popolo ma non viene fatta dai potenti, come si dice per altre molteplici cose alle quali i cittadini sono tenuti al rispetto, mentre o, per ragion di Stato o, altre favole, i potenti non fanno.

martedì 20 settembre 2016

Italia una situazione finalmente chiara.

Italia una situazione finalmente chiara.

Un po di satira...
“- Al grido Vinceremo!,  Sua Eccellenza il Presidente del Consiglio l'Onorevole Dottor Renzi,   sicuro nella Sua comprovata infallibilità,  oltrepassa con baldanza e fiero aspetto la soglia del Palazzo di vetro e si accinge a prendere la parola al summit Onu esordendo con la chiarezza e precisione di quanto già annunciato alla Clinton Foundation sui temi della crescita in Europa, riferendosi quale modello alla esagerata ricchezza della famiglia Clinton,  già meschinamente diventata oggetto di attacchi politici, nel come si può far soldi sulle disgrazie altrui e star bene e,  indicando nella politica del Superciuk (togliere

martedì 26 luglio 2016

UN BLOCCO UNICO CHE NESSUNO DEVE DIVIDERE PER LA TRASPARENZA!

UN BLOCCO UNICO CHE NESSUNO DEVE DIVIDERE PER LA TRASPARENZA!

Facciamo il punto della situazione, Luglio 2016 

Dopo anni di spettacolo dei vari Leader di partito che si sono succeduti alla guida del paese Italia con la costante che la loro  autostima o opportunismo nel prospettare la rirpesa economica e sociale   aspettando che le onde Kondratiev o  SUPERCICLI  si risolvano    e in quella coincidenza cavalcare l’onda crescente e risultare così insieme ai suoi compromessi il Leader di massa tanto da potersi spingere a fare riforme contrarie all'interesse generale del popolo senza alcuna opposizione sociale.
Non bisogna certamente essere geni per comprendere che avere dei media di massa ben prezzolati e tranquillo governare  come lo si può vedere in questi giorni con la pubblicazione per obbligata degli stipendi RAI,
Una punta emersa forzatamente dopo 70 anni! di quel Iceberg RAI mentre ancora tutto tace per quella parte "d'investimenti e agevolazioni"  che usufruiscono ai vari quotidiani , mensili,

lunedì 27 giugno 2016

USCIRE DALLA REALTÀ VIRTUALE IMPOSTA DAI MEDIA DI MASSA!

USCIRE DALLA REALTÀ VIRTUALE IMPOSTA DAI MEDIA DI MASSA!

Ci troviamo davanti ad una settimana importante per il modo intero, l’UK ha fatto comprendere molte cose, dal bisogno di partecipazione della gente, alla necessita di avere un EU democratica. 
Questi temi  li potremmo già attuare facendo divenire trasversali tra i paesi membri leggi, come quella sui referendum che,  come ben si sa in Italia non sono permesse onde evitare che la gente i cittadini possano interferire con il potere. 
Le riforme Italiane sono chiaramente restrittive dei diritti delle persone ma vengono pubblicizzati come se esse fossero conquiste sociali. VERGOGNA!

La mancanza di un una forza laica indipendente e socialista è la causa di questa situazione di accordi catto-comunisti  ormai gestiti pienamente dal Vaticano con il supporto della RAI o forse sarebbe meglio “ribattezzarla ” RAIIEIAR ”  che interdice l'autonomia decisionale del popolo Italiano rispetto a ogni condizionamento ideologico, morale o religioso, visto la strenue imposizione delle presenze Vaticane confondendole come se fossero quelle della Repubblica Italiana.

domenica 22 maggio 2016

Un saluto a Marco Pannella.

Un saluto a Marco Pannella.

La morte di Marco Pannella che indubbiamente ha cavalcato la scena della politica Italiana,  dovrebbe almeno farci riflettere sul potere mediatico/politico e, se veramente abbiamo rispetto per la persona,  analizzare l’indifferente opportunistica partecipazione  alle sue esequie mediatiche dei mass media che oltre averlo usato in vita lo hanno sfruttato anche in morte.
I più esaltati hanno definito Pannella l’unico fautore di alcune evoluzioni sociali avvenute in Italia , dal divorzio, all'uso dei droghe e al fumo delle sigarette o al pacifismo Gandhiano quando,  invece lo hanno usato per  far emergere e controllare attraverso i mass media le situazioni emarginate  del Potere di Stato.
Alcune trasmissioni hanno posizionato, tanto da colpire indicare il